ORDINI TELEFONICI +39 377 4276883 - SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE SOPRA € 115,00 (SOLO ITALIA)

0 prod.€ 0,00

Brut Metodo Classico - Dal Cero

Panoramica veloce

Un prolungato perlage dona luminosità a un vino color giallo paglierino intenso. Vive sensazioni di frutta secca, mandorla, nocciola seguite da camomilla, mela verde ed erbe aromatiche. Importante volume gustativo, fresco piacevole quasi avvolgente per la finissima bollicina. Finale su note tostate.

Disponibilità: Disponibile

€ 15,80
OPPURE

Ulteriori informazioni

Voto Bibenda XXXXX
Voto Gambero Rosso XXX
Voto Veronelli sv
Altri Riconoscimenti sv
Denominazione Spumante Metodo Classico
Regione Veneto
Cantina Dal Cero - Tenuta di Corte Giacobbe
Vitigno 100% Chardonnay
Gradazione 12,5% Vol
Azienda - Vinificazione Questa storia comincia nel 1934, in provincia di Verona, quando Augusto Dal Cero acquista nel comune di Roncà un terreno molto particolare, dominato da due vulcani spenti: Crocetta e Calvarina. Sa che lo aspetta un lavoro duro su quei terreni in salita, ma lui non è un tipo che si spaventa se c’è da faticare. Per avere quel terreno così fortemente voluto ha dovuto vendere un altro terreno nel Comune di Montecchia di Corsara. I due vulcani sono lì da più di 40 milioni di anni e il tempo li ha rimodellati, ma lassù ancora si calpesta una terra scura, quasi nera, fatta di lava e tufo. E’ la memoria geologica delle continue eruzioni e colate basaltiche finite nelle acque del mare che, al tempo, stava intorno ai due vulcani. Quando la lava incandescente finiva all’improvviso nell’acqua determinava la tessitura di tipo vetroso delle rocce che ancora formano quel terreno. Augusto non si intende di geologia, ma di uva si. Il suo istinto gli dice che se dissoda il terreno boscoso sulla sommità dei vulcani e ci pianta una vigna potrà beneficiare di una terra ricca di elementi. Lo scoppio della guerra, nel 1940, blocca i suoi progetti e lo costringe a partire soldato, lasciando la vigna e la famiglia. Torna dopo quasi cinque anni, quasi tutti spesi sulle aride sabbie dei deserti africani, distrutto, ma fortunatamente vivo e vegeto. C’è da ripartire da capo e rimettere in piedi la fattoria. Niente e nessuno può fermare un uomo che ha in testa un sogno: allarga le zone destinate a vigneto spingendosi fino alla sommità dei due vulcani. Si ferma solo quando è in cima, oltre ci sono solo le nuvole. TENUTA CORTE GIACOBBE: Soave è una denominazione viticola di una area geografica collocata ad est di Verona: la tenuta di Corte Giacobbe è a pochi chilometri dal paese di Soave, poggiata sulla costa del crinale della valle di Roncà. I vigneti che circondano l’antica Corte Giacobbe, sono posti alle pendici dei due vulcani spenti, Calvarina e Crocetta: terreni in generale di origine vulcanica, composti da lava e tufo, ricchi di microelementi. Nei vigneti di proprietà della tenuta vengono coltivati, sotto la attenta cura della famiglia Dal Cero i vitigni di Garganega, Chardonnay e Pinot Grigio. Dalla sommità, di circa 500 metri di altezza, si gode di una vista unica che spazia ad est fino a Venezia. Nella parte alta, le coltivazioni a terrazza, sono intercalate ad ampie zone di bosco, in gran parte alberi di Acacia. Le notevoli escursioni termiche che si sviluppano durante tutto l'arco dell'anno, caratterizzano il micro-clima che di base si presenta temperato. La rilevante circolazione d’aria fredda, proveniente dalla catena montuosa Alpina,influisce notevolmente sull’aromaticità dei vini. L'esposizione a sud garantisce i benefici della luce solare, intensa in tutte le stagioni. La cantina di proprietà è collocata nella parte bassa della tenuta, in una area attrezzata per la logistica e sviluppata su concetti di basso impatto ambientale. ZONA DI PRODUZIONE: Vigneti situati nella zona collinare di Roncà, alle pendici dei 2 vulcani spenti Calvarina e Crocetta, est di Soave, Veneto - SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Cordone speronato con densità di impianto che va dai 3.000 ai 4.000 ceppi per ettaro - RESA: 70 Q.li/Ha - EPOCA DI VENDEMMIA: La vendemmia manuale avviene tra la seconda e la terza settimana di agosto - VINIFICAZIONE: Pulizia dei mosti e fermentazione in serbatoi di acciaio inox ad una temperatura controllata di 13°C
Affinamento In serbatoi di acciaio inox, battonage delle fecce nobili una volta a settimana. La seconda fermentazione si svolge in bottiglia su lieviti selezionati. Durata del processo minimo 24 mesi
Annata S.A.
Invecchiamento Potenziale 4 - 6 anni
Formato 75 Cl
Temperatura di Servizio 8°C
Calice Calice Flùte Calice Flùte
Consigli Qualità-Prezzo
Abbinamento Gastronomico Aperitivo, antipasti e carpacci di mare, crostacei, molluschi, pesce alla griglia o al cartoccio, fritture di paranza e verdure, parmigiano reggiano 36 mesi
Abbinamento Gourmand Crema di ceci e gamberi rossi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni
x