ORDINI TELEFONICI +39 377 2462129 - SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE SOPRA € 130,00 (SOLO ITALIA)

0 prod.€ 0,00

Altre immagini

Terlano Chardonnay Sophie 2016 Biodinamico - Manincor

Panoramica veloce

Giallo paglierino con sfumature verdi. Al naso si mostra subito intenso e deciso nella ora speziate quasi piccante, tanto da ricordare lo zenzero e il curry, mentre profumi di buccia di cedro e lime, conducono a memorie di tarassaco e giglio. Assaggio succoso, lungo e teso per una sapidità trascinante e vigorosa, cui ben si contrappone la nota calorica. Finale agrumato.

Disponibilità: Disponibile

€ 20,80
OPPURE

Ulteriori informazioni

Voto Bibenda sv
Voto Gambero Rosso sv
Voto Veronelli sv
Altri Riconoscimenti sv
Denominazione Chardonnay Alto Adige Terlano DOC
Regione Alto Adige
Cantina Manincor
Vitigno 94% Chardonnay 4% Viognier 2% Sauvignon Blanc Biologici
Gradazione 13,5% Vol
Azienda - Vinificazione Manincor vi serve un vino "puro”, puro di natura. La tenuta, che vanta una storia di 400 anni ed è stata ampliata nel rispetto dell’ambiente con una cantina quasi invisibile sotto le viti, incarna la tradizione e l’aspirazione ad una cultura vinicola d’alto profilo. Il conte Michael Goëss-Enzenberg parla della filosofia della sua tenuta. Anni di accurato e attento lavoro che dà i suoi frutti. Una naturale diversità dei poderi, terreni ricchi, vigneti con le migliori esposizioni e interamente lavorati con criteri biodinamici, infine la ricerca di una qualità senza compromessi sono i presupposti perfetti per vini dal carattere peculiare. NATURA: la mia aspirazione più profonda, quella di produrre per il tempo a venire e nel rispetto della natura alimenti sani e di ottimo sapore, si è concretizzata in Manincor. Frutteti, vigneti, boschi e prati formano un unicum, con certificazione biologica EU e di produzione biodinamica. TRADIZIONE: da molte generazioni la mia famiglia si dedica all’agricoltura e alla viticoltura. Qui a Manincor mia moglie ed io rappresentiamo e rinnoviamo questa tradizione con un’immagine al passo con i tempi, nel pieno rispetto degli antichi valori. È il nostro credo: conservare tutto ciò che merita e porre nuovi accenti. PASSIONE: Il vino è per me l’espressione della più raffinata cultura agricola. Il nostro percorso per raggiungere un’altissima qualità naturale passa per la ricerca e la realizzazione del miglior risultato anche nei minimi dettagli. Eleganza e finezza devono contraddistinguere i vini di Manincor, integrati dalla loro caratteristica di fondo: essere ben strutturati. ANNATA: il 2016 è stato difficile fino a luglio, per poi svilupparsi in una fantastica annata di sole e luce. Maggio e Giugno erano particolarmente piovosi, con tanti temporali e bagnatura quasi giornaliera. Con tanto lavoro manuale e l'applicazione ritmica dei preparati Biodinamici abbiamo superato bene questo periodo. Da metà luglio, con l'inizio della maturazione è cambiata la musica, un giorno di splendido sole seguiva l'altro. Ad agosto e settembre avevamo una qualità di luce eccezionale. L'uva poteva maturare perfettamente sviluppando aromi intensi. Lucente frutto e sapido corpo caratterizzano i vini dell'annata. POSIZIONE E TERRENO: la metà dell’uva proviene dalla tenuta Lieben Aich a Terlano, l’altra metà da Mazzon di Caldaro. Lieben Aich ha un microclima caldo, con vigneti esposti verso sud-ovest a 300 m slm, terreno sabbioso, porfirico di origine vulcanica. Mazzon giace a 350 m sul livello del mare con ripidi pendii esposti verso sud e prolungato irraggiamento solare; caldo terreno sabbioso/argilloso e detritico su depositi morenici. VINIFICAZIONE: i grappoli diraspati sono rimasti a macerare per quattro ore nella pressa onde attingere aroma e struttura dalle bucce. La pressatura è avvenuta assai lentamente e in modo delicato per favorire al massimo la finezza. La fermentazione ha avuto luogo in botti di legno in modo spontaneo grazie a lieviti indigeni. Durante i nove mesi dell'affinamento a contatto con i lieviti si sono esaltati sia aroma che gusto.
Affinamento 9 mesi in botti di rovere a contatto con lieviti fini
Annata 2016
Invecchiamento Potenziale Si esprimerà al meglio dall'autunno 2017 a fine 2024, si conserverà bene fino al 2027
Formato 75 Cl
Temperatura di Servizio 9°- 11°C
Calice Calice Bianco Maturo Calice Bianco Maturo
Consigli Preferiti Maioli
Abbinamento Gastronomico Crostacei e frutti di mare, carpacci di pesce, primi e secondi piatti di mare importanti, carni bianche, pollame nobile, formaggi aromatici ed erborinati
Abbinamento Gourmand Baccalà con patate e sedano rapa

riconoscimenti precedenti

Bibenda Annata 2015 XXXXX
Gambero Rosso Annata 2015 XXX
Voto Precedente Veronelli Annata 2015 92
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni
x