ORDINI TELEFONICI +39 377 2462129 - SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE SOPRA € 130,00 (SOLO ITALIA)

0 prod.€ 0,00

Monkey 47 - Schwarzwald Dry Gin

Panoramica veloce

Monkey 47 Dry Gin della Foresta Nera viene prodotto a 47 gradi con 47 ingredienti, tutti raccolti a mano, preparati in acqua purissima della nostra sorgente nella Foresta Nera, creando un irripetibile mix di complessità e qualità che viene esaltata attraverso una sapiente distillazione in un piccolo alambicco artigianale e successiva maturazione in orci di pietra. Liscio oppure in un Gin & Tonic o ancora in un Martini Cocktail, Monkey 47 Gin è la base ideale. Con il suo profumo di ginepro puro e tipico, con una nota acidula di limone, un aroma floreale di lavanda, un tocco di spezie pepate e sottili aromi di frutta (mirtilli rossi in evidenza) si presenta come un distillato complesso e profondamente armonioso, pieno di carattere

Disponibilità: Disponibile

€ 42,40
OPPURE

Ulteriori informazioni

Formato 50 Cl
Gradazione 47% Vol
Produttore Monkey 47
Regione Germania
Note Produttore Nel luglio del 1945 il comandante della Royal Air Force Montgomery "Monty" Collins appassionato di orologi, di cricket nonché globetrotter, fu inviato al settore Inglese di Berlino. Figlio di un diplomatico Inglese, era nato nel 1909 nella provincia di Madras in India. Fu rapido nel capire l'importanza delle lingue e ne imparò 5 tra cui il Tedesco. Il comandante Collins arrivò a Berlino a guerra finita, rimase profondamente colpito dalla distruzione della capitale e pensò bene di aiutarne la ricostruzione durante il suo tempo libero. Si prese particolarmente a cuore lo zoo di Berlino laddove trovò una simpatica scimmietta che battezzò Max, alla quale si affezionò tantissimo. Nel 1951 lasciò la Royal Air Force e guidato dal desiderio e dalla passione di imparare l'arte di costruire gli orologi si trasferì nel nord della Foresta Nera in Germania. Sfortunatamente non dimostrò grande talento in questo campo, per cui ripiegò sull'aprire un attività in una country house che chiamò "Alla Scimmia Selvaggia" in onore di Max. Da buon gentleman Inglese non rinunciò ad alcune sue tradizioni come ad esempio un buon bicchiere di Gin. Cominciò quindi ad interessarsi a come produrlo ed agli ingredienti. Il ginepro era molto facile da reperire in zona visto che serviva per la produzione del prosciutto locale, l'acqua era pura e c'erano molte piante ed erbe disponibili in natura, così calibrò la sua ricetta speciale di Gin della Foresta Nera. La storia di Collins si perse nei primi anni 60, fino a quando, ai primi del nuovo millennio durante i lavori di restauro di una casa di campagna, emersero una vecchia scatola di legno con una lettera ed una bottiglia; questa molto polverosa ovviamente, era decorata a mano con la scritta "Max la scimmia, Gin della Foresta Nera". Nella lettera rinvenuta c'erano vecchie foto e note personali oltre ad un accurata descrizione della ricetta di produzione. Questa era veramente speciale, perche oltre alla descrizione delle botaniche locali usate riportava la lista di vari altri ingredienti e spezie particolari che senza dubbio rimandavano all'infanzia trascorsa in India
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni
x