ORDINI TELEFONICI +39 377 2462129 - SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE SOPRA € 130,00 (SOLO ITALIA)

0 prod.€ 0,00

Erbaluce di Caluso Misobolo 2016 - Cieck

Panoramica veloce

Giallo paglierino dai riflessi dorati. Naso dall’impronta erbacea e floreale. Gradevole ed elegante. Biancospino, susina, melone bianco, mandorla amara, germogli, salvia, erba falciata. Bilanciato al palato, mostra nerbo e decisa sapidità. Il finale è lungo dal retrogusto alle erbe aromatiche.

Disponibilità: Disponibile

€ 14,40
OPPURE

Ulteriori informazioni

Voto Bibenda XXXXX
Voto Gambero Rosso XXX
Voto Veronelli sv
Altri Riconoscimenti sv
Denominazione Erbaluce di Caluso Docg
Regione Piemonte
Cantina Cieck
Vitigno 100% Erbaluce
Gradazione 13,5% Vol
Azienda - Vinificazione Il Canavese, terra di origine dei vini Erbaluce di Caluso e Canavese DOC, è una zona del Piemonte situata a Nord di Torino presso i confini con la Valle di Aosta. È una delle più antiche aree viticole del Piemonte. Già al tempo dei Romani vi era praticata la coltura della vite. I terreni, che sono principalmente collinari, hanno origine morenica, ovvero derivano dall’ammasso di detriti dovuto all’avanzamento dei ghiacciai preistorici. Si tratta quindi di terreni molto antichi e di natura sabbioso – ciottolosa. Il pH è acido o sub acido con scarsa ritenzione acquosa. Il clima è caratterizzato da inverni rigidi e da estati calde. La scarsità delle piogge e l’elevata escursione termica giornaliera del mese di settembre creano le migliori condizioni per la maturazione ottimale dell’uva. La viticoltura in Canavese ha origini molto antiche e si è sempre basata sulla coltivazione di vitigni locali. L’adattamento della coltura della vite alle condizioni climatiche ed ai vitigni autoctoni ha dato luogo all’adozione di forme di allevamento specifiche, prima fra tutte la Pergola Canavesana. Si tratta di una forma di allevamento espansa resa necessaria dall’elevata vigoria dei vitigni locali. La sua cura richiede molto lavoro da parte di mani esperte. Le operazioni di potatura, potatura verde e vendemmia vengono eseguite interamente a mano. I nostri vigneti vengono curati personalmente dai titolari con l’impiego delle tecniche più avanzate di lotta biologica e nel rispetto delle normative più restrittive per la tutela dell’ambiente e della salute dei consumatori. L'erbaluce Misobolo viene prodotta dalle uve migliori selezionate nel medesimo vigneto, situato a San Giorgio Canavese che per le sue caratteristiche offre da sempre vini di grande qualità. La posizione del vigneto, addossato alla collina dove sorge il santuario di Misobolo, garantisce un ottima esposizione al riparo dalle gelate invernali. La composizione minerale del terreno, conferisce un apprezzabile sapidità al vino. Il vigneto ha un estensione di 2 ettari e circa 4.000 ceppi. L'impianto è a pergola alta doppia, risalente agli anni '70. L'altitudine è 320 m s.l.m. con esposizione sud, sud-ovest. Le uve selezionate vengono presentate al torchio intere. Dopo una pressatura morbida, il mosto viene sottoposto ad una decantazione a freddo per poi fermentare a temperatura controllata in vasche di acciaio.
Affinamento 8 - 10 mesi in acciaio
Annata 2016
Invecchiamento Potenziale 6 - 8 anni
Formato 75 Cl
Temperatura di Servizio 10° - 12°C
Calice Calice Gradevole Calice Gradevole
Consigli Preferiti Maioli
Abbinamento Gastronomico Antipasti di pesce, pesce alla griglia o al sale, pesce di lago, gamberi di fiume, formaggi morbidi, frittate di erbe
Abbinamento Gourmand Risotto Carnaroli alle rane

riconoscimenti precedenti

Bibenda Annata 2015 XXXXX
Gambero Rosso Annata 2015 XXX
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni
x