ORDINI TELEFONICI +39 377 2462129 - SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE SOPRA € 130,00 (SOLO ITALIA)

0 prod.€ 0,00

Franciacorta Francesco Iacono Riserva Dosaggio Zero 2005 - Villa Crespia

Panoramica veloce

Dal colore oro puro e dal perlagé fine ed elegante, ampio e complesso bouquet aromatico, ricco di note fruttate, tostate e minerali: caffè, agrumi canditi e biscotti anticipano un sorso appagante, sapido, di struttura ma anche fresco ed accattivante che inganna la sua età. Chiude morbido su note di nocciola ed agrumi, vi emozionerà

Disponibilità: Disponibile

€ 34,80
OPPURE

Ulteriori informazioni

Voto Bibenda XXXXX
Voto Gambero Rosso XXX
Voto Veronelli sv
Altri Riconoscimenti sv
Denominazione Franciacorta Riserva Dosaggio Zero Docg
Regione Lombardia
Cantina No
Vitigno 80% Pinot Nero 20% Chardonnay
Gradazione 13% Vol
Azienda - Vinificazione L’idea è veramente semplice e quasi banale: unendo le forze economiche e tecniche è possibile far nascere dal nulla un progetto, che poi ha preso il nome di Arcipelago Muratori, capace di valorizzare fortemente il concetto di terroir come espressione del rapporto interattivo fra vigna, ambiente e vignaiolo. Ben 23 vigneti dislocati nei 6 paesaggi (Unità vocazionali) che caratterizzano le diversità della Franciacorta in base allo studio di zonazione condotto nei primi anni 90 dall’Università di Milano insieme all’Istituto Agrario di San Michele all'Adige (TR). Questo è il patrimonio di Villa Crespia: 6 terre, 6 vini. Vigneti vinificati separatamente e poi assemblati solo in funzione della loro origine. In cantina le annate si affinano in acciaio e legno per poi essere selezionate e valorizzate nell’assemblaggio finale. Ad ogni unità vocazionale Villa Crespia dedica un particolare Franciacorta per trasformare in vino le emozioni non solo sensoriali dei singoli paesaggi.Il vigneto che dà prevalentemente origine alla Francesco Iacono Riserva è quello di Fornaci, che insiste su suoli di origine colluviale, argillosi. Il clima è fresco con temperature notturne sotto la media. Superficie Vigneti: 7,8 Ha - Forma di Allevamento: spalliera potata a cordone speronato bilaterale - Numero Viti per Ha: 5000. La prima Riserva Franciacorta di Villa Crespia, del millesimo 2002, era un dosaggio zero prevalentemente a base di Pinot nero. Il suo successo ha convinto e quindi si ripete anno dopo anno rispettando il suo carattere e la sua personalità: dosaggio zero, Pinot nero in bianco, sboccatura del millesimo che si ritiene pronto a prescindere dall'età dello stesso. Dopo il 2002, il 2004 e il 2006 ed ora il 2005: la decisione di valorizzare l'evoluzione delle singole an- nate, valutarne lo stato di maturazione, decidere fuori da apparenti logiche, così come dosaggio zero e Pinot nero in Franciacorta, con affinamento che supera i 70 mesi. La Riserva Francesco Iacono è un elogio alla diversità. Pressatura soffice ed utilizzo solo della prima spremitura (circa 35%). Fermentazione parte in acciaio, lieviti selezionati in azienda, temperatura <17°C, il restante 10-15% in barrique o botte grande, svolge fermentazione malolattica spontanea e parziale, sboccatura almeno 80 mesi dalla vendemmia
Affinamento Parte in vasca per 7-8 mesi sui lieviti, parte in barriques di rovere per 6-12 mesi, più 70 mesi in bottiglia
Annata 2005
Invecchiamento Potenziale Oltre 10 anni dalla sboccatura effettuata nel 2015
Formato 75 Cl
Temperatura di Servizio 8°- 10°C
Calice Calice Flùte Calice Flùte
Consigli Da Regalare
Abbinamento Gastronomico Sushi e sashimi, crudo di mare, crostacei, ostriche, risotti a base di pesce e verdure, carni bianche, pollame nobile, cucina asiatica, parmigiano reggiano riserva 5 anni
Abbinamento Gourmand Petti di quaglia saltati con cipollotti e tartufo nero di Norcia
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni
x